Fare Malesangue, Interviste

Due pezzi usciti altrove…

amondrian_composizione-n2-1913

…laddove l’altrove è la rivista Ultima Pagina.
Il primo è un’intervista a Emiliano Poddi, autore del romanzo Le vittorie imperfette, uscita il 21 aprile scorso. Si può leggere qui.

Mi piaceva che l’ultimo capitolo di un romanzo che se n’è andato in giro per il mondo si intitolasse: A casa.

§

Il secondo pezzo è invece un intervento a proposito di Conforme alla gloria, intenso romanzo popolare di Demetrio Paolin, attualmente nella dozzina dello Strega 2016; a proposito del quale ho scritto, tra le altre cose:

Il fatto è che il rischio di toccare il limite è tipico di un’opera lunga (fatta qualche rara eccezione di perfezione totale). Di più: i limiti fanno un romanzo lungo, intenso e popolare almeno quanto i suoi pregi.

Quest’articolo è uscito il 9 maggio scorso (si può leggere qui), e qualche giorno dopo, sfogliando L’arte del romanzo, mi sono imbattuto in questa riflessione di Kundera (a proposito de I sonnambuli di Broch):

Tutte le grandi opere (e appunto perché grandi) hanno in sé una parte di non-compiuto. Broch ci ispira non solo per tutto quello che ha portato a termine, ma anche per tutte le mete che si era prefisso, e che non è riuscito a raggiungere.

Il che mi pare un’ottima conclusione per questo post di segnalazioni.
Buona lettura, per chi volesse leggere entrambi i miei pezzi usciti altrove.

 

 

 

Standard