Fare Malesangue

Il corpo estraneo: un anno dopo

copertina_il corpo estraneo

Un anno fa, in questa data scherzosa che è il primo aprile, usciva Il corpo estraneo, il mio terzo libro. Lo stesso giorno chiudevo sanguedalcaso, un tumblr su cui mi sono divertito a scrivere ogni giorno per un paio d’anni. Non so se c’è una correlazione tra i due avvenimenti, o forse lo so e non mi va di spiegarla.
Una cosa che caratterizza Il corpo estraneo, del resto, è proprio tutto il non detto che c’è nel romanzo.
(Oltre al fatto che per la prima volta in vita mia mi ha fatto vincere un premio.)
Una cosa che non ho detto fin qui e che voglio svelare ora (mettiamola così: per festeggiare) è che in un vecchio racconto pubblicato su questo blog c’era un’anticipazione circa il finale del Corpo estraneo (nello specifico, circa la sorte del personaggio femminile che segue Danilo Dannoso in giro per l’Italia).
Il racconto si chiama La voce del Presidente da giovane e si può leggere qui.
Buona lettura.

Standard