Le storie degli altri

Zombie libraries

My-Hand
(Illustrazione: Louise Bourgeoise)

Traffichiamo in autori morti. Gli autori morti trafficano con le nostre anime, imprimono direzioni, afflati, nuove avventure da intraprendere.
Sbagliamo tutti.
I vivi e i morti, i morti che si attardano coi vivi.
I sani coi sani, i malati coi malati: così dovrebbe essere; teniamo alle distinzioni e alle norme igieniche. Teniamo alle regole.
È buona regola non leggere vacui racconti di fantasmi di primo mattino. Tengono svegli quando è bene, col sole, ostinarsi impuniti a sonnecchiare.
Al contrario è buona regola, di notte, non leggere niente. Non leggere mai. E andare, andare e amare.
Amare sempre.


Melquiades Locura | Operazione 44

Standard